LA STAMPA PERIODICA NEL MOLISE PARTE PRIMA (1820-1900) volume primo (1820-1877)

Editore: Palladino Editore
Autori: ,
Pagine: 335 pagine
ISBN13: 9788884603326

Questa rassegna della Stampa periodica nel Molise, di cui si pubblica la prima parte (1820-1900),è stata concepita come strumento di consultazione e di studio su un settore (della comunicazione e dell’informazione) poco conosciuto, poco frequentato e, in verità, abbastanza sottostimato dagli storiografi di professione e dal sistema dell’istruzione e della conoscenza in generale, quando invece, rappresenta una fonte primaria di ricostruzione storica, specie per le comunità locali. Essa è dotata di tutto quanto interessa il settore circoscritto della produzione/comunicazione in forma cartacea realizzata nella Provincia di Molise in 120 anni della sua storia (1820-1940). Ogni periodico reperito (non pochi sono scomparsi) è presentato in una scheda specifica che ne analizza il formato, le connotazioni tecniche, le peculiari modalità di espressione e comunicazione, i con-tenuti primari nel contesto locale e nazionale, la gestione, la redazione, il bacino di utenza, ed è corredata da un repertorio di tutti i titoli pubblicati con relativo autore, e infine da indicazioni di reperibilità sul territorio regionale e altrove, in genere nelle grandi emeroteche pubbliche italiane, ma anche in ben dotati archivi privati. Ogni scheda di ciascun periodico costituisce un saggio autonomo, e può come tale essere letta, ma che nello stesso tempo è logicamente collegata a tutte le altre schede, le quali seguono in rigoroso ordine cronologico, sicché ne scaturisce una lettura, sincronica e diacronica, della storia locale nei suoi aspetti anche minimali, dalle infinite sfaccettature e con una schiera veramente straordinaria di protagonisti della cultura, della politica, dell’economia, della società in genere, moltissimi dei quali sconosciuti, o quasi, ed estranei al campo dell’informazione corrente. Il presente lavoro, di circostanziata retrospettiva, è mirato, in breve sintesi, a sollecitare o consolidare, senza orpelli e conformismi, e senza luoghi comuni, una presa di coscienza della complessa identità storico-culturale del territorio “Molise” in tutte le sue arti-colazioni. Lo studio è naturalmente dotato di un apparato bibliografico capillarmente esteso, aggiornato e meritevole di approfondimenti in ogni direzione suggerita dai testi.