LA STAMPA PERIODICA NEL MOLISE PARTE PRIMA (1820-1900) volume terzo (1885-1892)

Editore: Palladino Editore
Autori: ,
ISBN13: 9788884603357

I fogli periodici analizzati nel presente volume riflettono bene quanto sta accadendo nei maggiori comuni della Provincia: una feroce lotta di fazioni per la conquista delle amministrazioni municipali, laddove si controllano le imposte, le terre demaniali, i pubblici esercizi, gli enti assistenziali, gli istituti di credito, che si stanno radicando sul territorio. Tali fazioni, camuffate da ideologie progressiste o conservatrici, si raccolgono intorno ad un organo di informazione, dal quale si danno battaglia per demolire la parte avversaria: succede a Campobasso, dove «La Spada di Damocle», «L’Unione», «L’Istrice» fanno la guerra al «Sannio»; a Isernia, dove «Il Battagliere Indipendente» si scontra con «Il Grillo»; ad Agnone, dove «La sentinella» denuncia le mire di predominio dell’oligarchia stretta in-torno a «Il Risveglio», e perfino a Macchiagodena, dove alcuni galantuomini pubblicano «Il Microbo», per denunciare i soprusi della famiglia di Ottavio De Salvio, l’onorevole soprannominato “Re Menelicco”. Mentre nei Comuni ci si azzanna per il predominio amministrativo, il malessere della Provincia si estende: crisi economica, disoccupazione, de-grado sociale, emigrazione sono fenomeni ormai ingovernabili, che agli inizi del nuovo secolo avrebbero portato al crack la struttura finanziaria locale. Ma non tutto si riduce a gazzarra di politicanti: nella crisi che travolge il Molise si fanno sentire voci che reclamano altri valori: valori culturali di alto profilo, come quelli che emergono dal «Pensiero dei Giovani», o educativi e formativi, in risposta ad una domanda generale di “istruzione” come strumento di riscatto e di emancipazione dalla débâcle incombente sulla collettività: così fioriscono i giornali pedagogici a Isernia («L’Educatore del Molise»), a Venafro («L’Età Fanciulla»), ad Agnone («L’Emulazione», «Il Piccolo Sannita»), e anche alcune riviste “sindacali” del settore degli insegnanti.